Compagnia Teatro d'Aosta

La nostra storia


67E1F2246 5CF0 1671 785B 28166BE2C254

Fondata da Livio Viano, la compagnia nasce a Torino nel 1977 come Teatro dei Piccoli e dal 1980 viene riconosciuta dal Ministero dello Spettacolo. Nel 1982 si trasferisce ad Aosta, dove nel 1990 cambia nome in Teatro d’Aosta e inizia il suo percorso sul Teatro bilingue, italiano e francese.

Per diversi anni collabora con il Teatro Stabile di Torino e dedica la propria attività prevalentemente al Teatro per l'infanzia e la gioventù, traendo ispirazione per i suoi spettacoli dalla letteratura per ragazzi. Ricordiamo tra gli altri L’isola del Tesoro, Il Capitan Fracassa, Les Trois Mousquetaire, Robin Hood, Tartarino sulle Alpi. Vanno poi menzionati cinque allestimenti ispirati al romanzo di Collodi: Occhio Pinocchio, Botto e Robotto, Geppetto, Teat RO DA RI dere e Pinocchio in musica.

Dal 1998 al 2007 la compagnia si dedica alla direzione e organizzazione della stagione teatrale “Chivasso in scena”. Parallelamente la compagnia continua a dedicarsi alla propria attività di produzione e distribuzione di spettacoli, rivolti principalmente ai giovani. Organizza inoltre tre rassegne: “A teatro con…” nella città di Chivasso - dal 1998 al 2007 -, “Tutti a teatro” a Casalborgone(To) – giunta ormai alla 6° edizione - e “Teatro dopo sci” in Valle d’Aosta e a Madonna di Campiglio – e la Rassegna itinerante di Teatro Ragazzi “Per Mari e Per Monti”, tra la Valle d’Aosta e l’Isola di Ischia.

Per quanto riguarda le produzioni nel 2008 è stato realizzato Rosaria y Maria, uno spettacolo che parla di viaggi, di immigrazione, ma anche di culture diverse che si fondono all’incontro di due persone. Successivamente la compagnia si è dedicata alla messa in scena di alcuni personaggi legati alla storia e alla cultura della Valle d’Aosta: Maurice Garin, uno spazzacamino in vetta al Tour de France (2009), Joseph Bréan, montagne et liberté (2010,) Jean-Antoine Carrel : la conquista del Cervino (2011). Tre personaggi e tre vicende che raccontano la passione, l'energia, la voglia di mettercela tutta per raggiungere un traguardo, che sia l'arrivo dell'ultima tappa del Tour de France, la vetta del Cervino o i cuori dei valdostani che dovevano “imparare” il concetto di autonomia...

Nel 2011 viene prodotta una versione in lingua francese del Pinocchio, che debutta al Festival d’Avignon off conquistando il pubblico francofono, da Parigi, Marsiglia, Nizza alla Guyana francese. Nello stesso anno debutta Pinocchio in Musica, un’operina musicale nata dalla collaborazione con “Synfonica, Orchestra da camera della Valle d’Aosta”, Nel 2012 questa versione partecipa a MITO, Settembre Musica 2012, Festival internazionale della musica che unisce le città di Milano e Torino. A novembre 2015 con questo spettacolo la compagnia viene selezionata per partecipare con il “Pinocchio in Musica”, a Roma al Progetto MUSEI IN MUSICA allestendo lo spettacolo al Museo dell’Ara Pacis.

Sempre nel 2015 con lo spettacolo La conquista del Cervino, sinfonia di una montagna, partecipa ad EXPO 2015 ed ad una tournée che porta lo spettacolo dal Teatro Carignano di Torino al Castello Aragonese di Ischia. In tutti questi anni gli spettacoli della compagnia sono stati rappresentati nei maggiori centri in Italia, in Francia, in Belgio, in Sud America e nella Guyana Francese.

Produzioni

In ordine più o meno sparso una carrelata delle più recenti produzioni della nostra compagnia.

Calendario